Aree cani
Addestramento Articoli News

AREE CANI: come comportarsi

Furi dall’area cani il guinzaglio è d’obbligo!

Le aree cani sono zone solitamente recintate, nelle quali è consentito l’accesso ai cani senza guinzaglio. Spesso sono presenti anche nei parchi e sono aree specifiche, sempre rigorosamente segnalate da cartelli, (qualora non vi sia un recinto) che indicano il perimetro entro il quale i proprietari possono passeggiare tranquillamente con il proprio animale libero. Fatta eccezione per queste aree, la legge prevede che il proprietario, quando si trova in luoghi pubblici, abbia sempre il cane legato con un guinzaglio lungo al massimo un metro e mezzo. Benché i cani possano essere lasciati liberi in queste aree, i proprietari sono responsabili di eventuali danni causati dal proprio animale e devono sempre avere con loro la museruola, in caso di necessità, e gli strumenti idonei alla raccolta dei bisognini.

Cosa fare prima di entrare nelle aree cani

Non tutti i comuni espongono nelle aree cani le regole di buona convivenza, che andrebbero sempre rispettate, ma anche se non vi è l’obbligo di un comportamento preciso è bene sapere cosa fare per evitare problemi. Una buona norma da seguire, prima di entrare in un’area in cui vi sono già altri cani, è accertarsi che il nostro amico sia in salute e sia stato trattato con antiparassitari, soprattutto nel periodo primavera-estate, e che possibilmente sia in regola con le vaccinazioni.

Se abbiamo un cucciolo che non ha ancora finito il ciclo vaccinale, è altamente sconsigliato recarsi nelle aree cani: la possibilità di contrarre malattie è infatti più alta che in altre zone.

Se abbiamo un cane aggressivo, evitiamo di entrare quando ci sono altri esemplari. Lo stesso vale per i cani che hanno problemi fisici o sono convalescenti (per esempio cani con punti o medicazioni), perché giocando con i loro simili potrebbero farsi male.

E se il cane è in calore? Può entrare nell’area cani?

Se abbiamo un cane in calore, evitiamo di entrare nelle aree cani quando ci sono altri animali: rischiamo di innescare risse e litigi per la conquista della femmina e del territorio. Inoltre, se la cagna è in periodo fertile, possiamo rischiare gravidanze indesiderate se lasciata libera di scorrazzare con cani maschi non sterilizzati. Anche qualora nell’area cani non ci fosse nessuno, il consiglio è comunque di evitarla: è sufficiente l’odore della femmina che rimane nella zona per scatenare dei feroci scontri tra maschi.

Regola numero uno: mai lasciare soli i cani!

Un’alta regola importante che dobbiamo seguire è di non lasciare mai il nostro amico peloso da solo nelle aree cani: se entra il cane, dobbiamo andare con lui, non possiamo sostare fuori o peggio ancora parcheggiarlo dentro per un po’ e allontanarci.

Se dovesse accadere qualcosa mentre non siamo presenti, oltre a essere responsabili dei danni causati dal nostro amico, potremmo passare dei guai per omissione di custodia. In ogni caso, assicuriamoci che abbia sempre la medaglietta, oltre naturalmente al microchip, soprattutto se ci troviamo in aree cani prive di recinzioni: se il cane dovesse allontanarsi, l’unico modo per ritrovarlo è tramite i nostri dati!

Leggi l’importanza del microchip e della medaglietta cliccando qui.

Come comportarsi all’interno delle aree cani

L’ingresso nelle aree cani recintate è forse uno dei momenti più critici: il passaggio è stretto e i cani che sono già presenti nella zona si accalcano per salutare il nuovo arrivato. Per evitare che i saluti si trasformino in rissa è buona norma, quando vediamo degli animai già all’interno, comunicare ai loro proprietari che stiamo per entrare, dandogli il tempo di richiamare i propri cani e lasciarci lo spazio per accedere all’area con tutta tranquillità. Se ci viene detto che all’interno ci sono cani che non gradiscono la presenza di estranei, diamo sempre il tempo al proprietario di uscire.

Una volta all’interno, evitiamo di tenere il nostro animale al guinzaglio, poiché potremmo creargli disagio e impedirgli di comunicare correttamente con i suoi simili. Se questo è un problema, evitiamo proprio di entrare. Teniamo sempre sotto controllo il nostro cane, evitando di farci distrarre. Se abbiamo voglia di giocare con il nostro amico, prima di iniziare a lanciare una pallina chiediamo il permesso ai proprietari presenti. A volte un gioco può essere soggetto di una contesa che non necessariamente finisce amichevolmente. Il consiglio è di evitare qualsiasi comportamento che potrebbe scatenare una reazione aggressiva da parte del nostro animale.

Per finire, se il cane sporca, come in qualsiasi luogo pubblico, abbiamo l’obbligo di raccogliere le deiezioni e gettarle negli appositi contenitori.

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE