Alimentazione Articoli Salute

Frutti velenosi per il cane

I cani sono bravissimi ad elemosinare il cibo e rubare quanto di più gustoso dalla nostra tavola, eppure, come ben sapete, non tutto è adatto alla sua salute. In particolare, esistono alcune varietà di frutta particolarmente pericolose, che se ingerite richiedono un intervento immediato da parte del veterinario. Certamente non tutti i cani reagiscono alla stessa maniera ad un determinato alimento, perciò così come per alcuni un boccone potrebbe causare gravissime conseguenze, per altri, poco o nulla. Quindi, adottiamo come regola generale quella di evitare completamente questi frutti, considerandoli velenosi per la salute del nostro Fido.

1/ Uva e ribes

L’uva è forse il nemico numero uno di un cane: causa danni irreversibili ai reni, bloccandone le funzionalità e inducendo vomito, forti dolori addominali e inappetenza. Ovviamente, interrompendo le funzionalità renali, ridurrà anche la produzione di urina, causando danni gravi e in alcuni casi letali: dieci chicchi d’uva sono in grado di uccidere un cane di 1o chili. Se il vostro cane mangia erroneamente dell’uva, non esitate a contattare il vostro veterinario che verificherà i sintomi e se necessario procederà ad una lavanda gastrica e alla somministrazione di alcuni farmaci specifici. Ciò che accade per l’uva, accade anche con l’assunzione dei ribes.

2/ Mele, sì alla polpa, no ai semi

La polpa delle mele, non è assolutamente dannosa per il nostro cane, anzi! Tuttavia, se non pulita accuratamente, la mela va assolutamente evitata per il contenuto dei suoi semi. Questi semini, all’apparenza del tutto innocui, in realtà contengono cianuro. L’avvelenamento da cianuro causa sintomi evidenti: iperventilazione, irritazioni cutanee, tachicardia e vomito. Nei casi più gravi arriva a causare il coma. Esattamente la stessa cosa accade anche per le albicocche!

3/ Ciliegie, sì alla polpa, no alle foglie e ai noccioli

Esattamente quel che accade per le mele, le ciliege non sono tossiche per i cani, lo sono ben sì i noccioli e le foglie che contengono cianuro. Se il vostro cane presenta uno dei sintomi elencati anche per la mele, non esitate a correre dal veterinario che somministrerà al vostro cane medicinali e terapie in grado di salvargli la vita e metterlo al sicuro.

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE