traversina per il cane
Addestramento Articoli

Come usare correttamente la traversina per il cane

La traversina per il cane è un sistema che viene usato spesso, da chi ha i cuccioli, per evitare che sporchino in casa. Purtroppo, è anche molto diffuso un utilizzo improprio di questo oggetto, che rende difficile per l’animale distinguere i luoghi in cui può e non può fare i propri bisogni.

Il problema della traversina per il cane

La prima conseguenza dell’uso prolungato o improprio della traversina per il cane è facilmente intuibile: continua anche da adulto a sporcare in casa. Inoltre, è facile che non riesca a capire la differenza tra la traversina e un tappeto o qualsiasi altro oggetto di stoffa, e che quindi combini involontariamente dei guai. Ma c’è anche un altro effetto, più sottile e più grave. Il cane per propria natura, al contrario del gatto, è portato a non sporcare nella tana, e il nostro appartamento è a tutti gli effetti la sua tana. Se per pigrizia o per altri motivi lo costringiamo a fare i propri bisogni in casa, con il passare del tempo il cane potrebbe provare un senso di disagio, che può sfociare in disturbi del comportamento.

Come eliminare la traversina per il cane

Se stiamo già usando la traversina per il cane da qualche mese e il nostro amico ha problemi a individuare gli spazi corretti per espletare i propri bisogni, dobbiamo armarci di pazienza e intervenire gradualmente. Spostiamo la traversina sempre più vicino all’uscita, mano a mano che il cane la utilizza, quindi portiamola fuori casa e facciamo sì che il nostro amico la usi là. A questo punto, eliminiamo la traversina dalla casa e riduciamo sue le dimensioni all’esterno sempre di più, fino a toglierla del tutto.

Ricordiamoci di non sgridare mai il cane se fa i propri bisogni in casa, otterremmo solo di confonderlo e stressarlo. Piuttosto, premiamolo quando fa i bisogni all’esterno, per le prime volte.

Le regole per i bisogni del cane

Il cane ha bisogno di fare almeno due passeggiate lunghe, di 30 minuti, al giorno. L’ideale sarebbe fare una passeggiata al giorno della durata di almeno di un’ora, durante la quale il cane possa annusare, fare i bisogni, correre, giocare e stare anche libero dal guinzaglio.

Garantiamo al cane un minimo di quattro uscite al giorno, comprese le due passeggiate lunghe. Di solito un cane deve fare i bisogni la mattina, verso mezzogiorno, a metà pomeriggio e la sera prima di andare a dormire.

Non usiamo la traversina in modo continuativo. Se per causa maggiore dovesse servire, è importante cambiarla ogni volta, in modo che il cane non sia costretto a sporcare dove ha già sporcato. Sconsigliamo comunque l’uso della traversina a meno che il cane non abbia problemi gravi di salute.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE