Articoli Primo Piano

Cane: attenzione ai pericoli natalizi

Nel periodo Natalizio dovremmo prestare attenzione ad alcune decorazioni e pericoli casalinghi che potrebbero mettere a repentaglio la salute del nostro cane

Avete già iniziato ad addobbare la casa con tutte le decorazioni natalizie del caso? Alcune di queste, potrebbero rivelarsi particolarmente pericolose per i nostri amici a quattro zampe. Ecco quindi a cosa dovremmo fare attenzione durante il periodo delle feste.

Foto via: www.zoella.co.uk/2015/12/nalas-christmas-photoshoot.html

I pericoli natalizi più comuni per il cane: le piante e i fiori delle feste

Sebbene le piante ornamentali pericolose sia per cani che per gatti siano davvero numerose, con rischi d’intossicazione costanti, nel periodo natalizio bisogna prestare natalizia soprattutto alla cosiddetta stella di Natale, al vischio e all’agrifoglio, tradizionalmente considerate piante di buon auspicio, de regalare durante le feste.

La stella di Natale, appartiene al genere Poinsettia, e contiene un lattice velenoso che, se ingerito da i nostri amici a quattro zampe, può causare vomito, diarrea, riduzione delle capacità sensoriali, perdita di saliva, difficoltà respiratorie, dilatazione della pupilla, incapacità a rimanere in equilibrio e altri malanni. In alcuni casi, seppur estremi, possono portare al coma o alla morte. Prestate attenzione! Non lasciate che siano raggiungibili!

I pericoli natalizi più comuni: attenzione anche ad alcuni alimenti pericolosi per cani e gatti

Alcuni squisitezze, presenti in moltissimi dolci di questo periodo, possono costituire un grave rischio per i nostri animali. L’uvetta, lo zucchero, il cioccolato e gli alcolici!

I pericoli natalizi più comuni: anche i botti di Capodanno possono costituire un rischio per i nostri amici

Il Capodanno, coi suoi fuochi d’artificio, può diventare un vero e proprio supplizio per un animale domestico, poiché capita spesso che si terrorizzino per lo scoppio e il forte rumore, non sottovalutate nulla, anche il “botto” di una bottiglia di spumante può spaventare un cane particolarmente stressato. Vincere questo terrore non è affatto semplice, e pur prendendo tutte le precauzioni del caso, non possiamo nemmeno chiedere ai nostri vicini di casa o conoscenti di non festeggiare, ma occorre evitare di rinforzare il comportamento spaventato del nostro amico con parole dolci e coccole rassicuranti, così che abbia la conferma che non c’è bisogno di aver paura. Non lasciatelo solo!

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE