Articoli

Cani nello spazio: Laika, Belka e Strelka

Laika, nel 1957, fu il primo essere vivente ad essere lanciato nello spazio dall’ex Unione Sovietica.

Laika era un meticcio di circa tre anni, salì sulla capsula, attrezzata per il supporto vitale con cibo e acqua, nonostante quel viaggio non prevedesse alcun rientro. La sua sorte era segnata fin dall’inizio, e così, la cagnolina morì a bordo dello Sputnik 2. Per anni, abbiamo creduto che Laika sia sopravvissuta per quattro giorni, in orbita. In realtà, nell’ottobre del 2002 sono stati resi noti i risultati di molte ricerche compiute da uno scienziato russo, che dimostrò, grazie anche ai sensori a bordo della navicella, che Laika sopravvisse a stento alle 7 ore successive al decollo.

Nello spazio, furono spedite anche altre due cagnoline, Belka e Strelka. Era il 19 agosto del 1960. Si trattava di due randage, scelte accuratamente perchè, secondo gli scienziati, avrebbero avuto un maggiore instinto di sopravvivenza. Nello spazio furono nutrite per un mese con un apposita gelatina ad altissimo contenuto calorico. Le due, tornarono sulla terra in perfette condizioni, forunatamente. Non solo, Strelka rimase incinta di sei cuccioli!

Divennero due vere e proprie superstar, su di loro sono stati fatti film, cartoni animati e persino francobolli.

Foto via: englishtouringopera.org.uk

Commenta via Facebook
Tags

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE