Articoli Primo Piano Salute

Prevenire le punture d’insetto in modo naturale

Come prevenire le punture d’insetto in modo naturale

Gli insetti sono importanti per mantenere l’equilibrio dell’ecosistema in cui viviamo, ma non sono altrettanto apprezzati da esseri umani e animali. Per evitare le punture d’insetto, vengono utilizzate lozioni appositamente studiate e applicate direttamente sulla cute e nel contropelo, normalmente consigliate dal proprio veterinario di fiducia anche in base alle particolari esigenze del cane e alla sensibilità della sua cute. Il problema principale di questi antiparassitari è che si tratta di composti chimici, che di naturale hanno ben poco. Se leccati da cani e gatti possono essere pericolosi.

Ecco perchè dovremmo trovare il giusto compromesso insieme al nostro veterinario: abbinare antiparassitari appositamente studiati per la salute del cane a rimedi naturali che (nonostante siano più blandi perchè privi di sostanze chimiche) elimineranno una volta per tutte il problema degli insetti, tenendoli alla larga ed evitando al contempo fastidiose irritazioni cutanee.

zecche

Conseguenze delle punture degli insetti su cani e gatti

Le punture degli insetti in cani e gatti possono provocare reazioni diverse, a seconda della sensibilità individuale, esattamente come accade per gli esseri umani: dal prurito, al bruciore, all’eritema, fino al pericoloso shock anafilattico nel caso di particolari allergie. Inoltre, gli insetti veicolano pericolose malattie, come ad esempio la Filariosi cardiopolmonare e la Leishmaniosi. Le zecche, invece, possono trasmettere Erlichiosi, Piroplasmosi, Anaplasmosi, Borreliosi, e Ricketsiosi.

Per tutte queste ragioni dobbiamo fare attenzione alle punture d’insetto sui nostri amici quadrupedi e cercare di tenerli lontani con ogni mezzo possibile, a partire dalle fialette antiparassitarie stagionali, fino ai vaccini, e passando per gli oli naturali. Questi ultimi sono proprio dei metodi efficaci che se abbinati ai metodi tradizionali, possono contribuire a debellare il problema degli insetti una volta per tutte.

Prevenire gli insetti utilizzando antiparassitari naturali

Alcune piante sono preziosi alleati per difendere i nostri Pet dalle punture d’insetto, i loro oli sono estratti e lavorati affinchè rimangano naturali e allo stesso tempo profumati ed efficaci per le funzioni più diverse. Gli oli essenziali più efficaci come antiparassitari sono la Melissa, la Lavanda, il Geranio, il Limone, la Melaleuca (Tea Tree), il Basilico, il Bergamotto e l’Eucalipto, e tutti forniscono un’ottima barriera contro insetti e parassiti.

La Melissa è anche chiamata Citronella: ha un odore molto fresco ed agrumato ed è utilissimo per tenere alla larga le zanzare, anche per questo vengono realizzate delle apposite candele in grado di allontanarle anche dagli ambienti domestici. Per potenziare l’effetto della Melissa, è possibile abbinarlo ad altri oli e creare miscele personalizzate: il suo profumo non sarà gradito dagli insetti. Potrete spruzzarlo negli ambienti domestici, magari diluito con un po’ dacqua, oppure mettendone alcune gocce negli accumuli d’acqua della casa e del giardino, anche nei sottovasi!

Altri oli invece, come ad esempio quello di Neem, se frizionati delicatamente sul pelo dell’animale, possono sfiammare e purificare la cute irritata da punture e morsi. Per saperne di più sull’uso dell’olio di Neem come antiparassitario naturale, clicca qui.

 

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE