Articoli

Come aiutare il cane ad affrontare il trasloco?

Il trasloco è fonte di stress anche per un cane. Come affrontarlo?

Per i cani, il momento del trasloco è di fonte di stress e ansia. Proprio come per gli esseri umani, cambiare casa non è semplice, e spesso si porta dietro non poche preoccupazioni. Così, per un cane, cambiare ambiente e ritrovarsi all’interno di spazi completamente nuovi può essere difficile. Fare un trasloco è pesante, richiede grande organizzazione e un’incredibile pazienza, e dopo questo articolo avrete un occhio di riguardo nei confronti del vostro quattrozampe. Quindi, come possiamo aiutare il cane ad affrontare il trasloco al meglio?

Come dovremmo comportarci per aiutare il nostro cane ad affrontare il trasloco?

Ogni cane ha una propria personalità e sensibilità, perciò il cambiamento potrebbe avere un impatto diverso di caso in caso. In generale, ci sono alcune semplici ma fondamentali regole da seguire che aiuteranno voi e il vostro migliore amico nella transizione.

1/ Non comprare al cane cose nuove

Fondamentale è inserire nella casa nuova i vecchi oggetti del proprio migliore amico: la cuccia, i giocattoli, le ciotole… può sembrare banale, ma aiuterà il vostro cane ad orientarsi e sentire di appartenere ancora a quello spazio. In questo modo inizierà a muovere i primi passi nella sua nuova casa con maggiore serenità.

2/ Siate pazienti: cambiare richiede tempo

Se il vostro cane sta accusando ansia e stress, siate pazienti, non forzatelo nei comportamenti e lasciate che si adatti pian piano alla nuova situazione. Potrebbero volerci pochi giorni, oppure qualche settimana, a volte il processo è addirittura più lungo! In questo arco di tempo cercate di restare vicini al vostro Fido, dandogli le giuste attenzioni, ma senza soffocarlo. Ma, cosa più importante, cercate di metterlo quanto più possibile a suo agio.

3/ Durante un trasloco non dimentichiamo le vecchie abituini

Casa nuova, vita nuova? Per un cane, non funziona proprio così. Fate in modo di mantenere le stesse abitudini, in modo da non scombussolare la sua ruotine. L’ora della pappa, del gioco e dei bisognini devono rimanere invariate. Soltanto nel momento in cui si sarà abituato alla sua nuova casa sarà pronto ad introdurre qualche cambiamento nella sua routine quotidiana.

4/ Sdraiarsi sul pavimento insieme al proprio cane

Per i cani, l’olfatto è uno strumento fondamentale, quello su cui fanno maggior affidamento. Sentire odori familiari può aiutarlo ad ambientarsi, per questo sdraiatevi sul pavimento prima del suo arrivo e ripetete l’operazione insieme a lui, magari trasformandolo in un momento di gioco e svago.

 

 

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE