Articoli

Vademecum per i padroni: le spiagge d’Italia per Fido

Vademecum: le spiagge d’Italia per Fido

Con l’arrivo della stagione estiva e con la sempre più crescente voglia di staccare la spina per qualche giorno di vacanza, i padroni devono fare i conti con i divieti per i nostri amici a quattrozampe: nella maggior parte delle spiagge italiane, infatti, i cani non sono ammessi e le multe,  irrogate dai Vigili Urbani, per chi viene trovato in compagnia del proprio cane sotto l’ombrellone, sul bagnasciuga a passeggiare o  in acqua sono da 400 fino a oltre 1.000 euro.

Bisogna ammettere, però, che negli ultimi anni sempre più strutture si sono attrezzate per l’ingresso dei quattrozampe predisponendo anche aree apposite, zone di agility, kit di cortesia e persino lettini e docce per cani o gatti. Si è finalmente capito che la metà dei proprietari di cani che potrebbero andare in vacanza sono pronti a rinunciare se incontrano difficoltà troppo grosse nella loro accettazione” spiega Carla Rocchi, Presidente dell’ENPA.

Le spiagge d’Italia per Fido: cosa dice la Legge

I proprietari lo sanno: dove non c’è un cartello che lo permette esplicitamente, l’accesso in spiaggia non è consentito.
In Italia la situazione è difforme. In realtà a regolare la materia è un decreto luogotenenziale del 1939.  In passato erano le Capitanerie di Porto a concedere deroghe in appositi spazi, ma da tempo la competenza è diventata dei singoli Comuni, che individuano appositi tratti di spiaggia libera, accessibili agli amici a quattro zampe. Nelle spiagge off-limits devono comunque essere apposti cartelli di divieto che, per essere validi, devono recare sul retro il numero dell’ordinanza comunale di riferimento e la data di scadenza. Altrimenti, seppure in presenza di una ordinanza regolarmente firmata, il divieto è da considerarsi nullospiega Rocchi.

Le spiagge d’Italia per Fido: ecco dove andare

Liguria 

  • Bau Village (Albisola) una delle spiagge più note dove i cani possono scorrazzare in libertà, e fare anche il bagno in mare con i loro padroni. Nessuna limitazione di taglia e all’ingresso viene consegnato ai padroni un kit che comprende paletta e sacchetto per raccogliere i bisogni, oltre a una ciotola per l’acqua o il cibo.
  • Baba Beach (Alassio) Spiaggia non per soli cani ma dove è consentito l’ingresso ai quattrozampe senza nessun limite di taglia.

Toscana

  • Dog Beach (San Vincenzo) unico requisito richiesto: essere in possesso di regolare certificato sanitario dell’animale. Sono i benvenuti anche i gatti.

Lazio

  • Bau Beach (Maccarese, RM)  questa spiaggia vi permette di godervi un po’ di mare in compagnia di Fido. I cani sono ammessi, con documentazione sanitaria, in totale libertà.

Sardegna

  • Porto Fido (Santa Teresa di Gallura) spiaggia a gestione privata, con ombrelloni (25) e uno spazio adiacente di non meno di 8 mq per permettere ai cani di potersi muovere pur restando vicino ai loro padroni.

Emilia Romagna

  • Bagno 81 No Problem (Rimini) bagno con fontanelle per i cani, un’area attrezzata per la dog agility e un team di esperti, composto da veterinario, consulente comportamentalista cinofilo e dog sitter. Sono a disposizione anche ciotole, stuoie, sacchetti per i bisogni e, su richiesta, persino i lettini per gli amici a quattro zampe.

Friuli Venezia Giulia

  • Spiaggia di Snoopy (Grado) i cani sono accolti da un gonfiabile con le sembianza di Snoopy; vengono ammessi tutti i cani, senza limitazione di taglia dal 20 maggio al 10 settembre. Per Fido e il suo padrone sono previsti un’apposita area con ombrellone, lettini/sdraio, una ciotola, guinzaglio e lettino per il cane. I cani possono entrare in acqua nello spazio antistante la zona e fare il bagno col padrone, senza limiti di orario. Sono anche state predisposte docce per i cani, nei pressi di quelle degli adulti.Occorre essere in possesso di libretto delle vaccinazioni, guinzaglio e museruola.

Marche

  • Animalido Dog Beach (Fano) spiaggia animal friendly dotata persino di nebulizzatore per rinfrescare gli animali e i loro padroni. Per i cani sono previste anche ciotole, fontanelle di acqua con raccoglitori, servizio veterinario in loco, lettini, paletta, sacchetto, ciotola, dog sitter e persino infermieri per animali.

Calabria

  • Lido La Praia (Zambrone Tropea) ogni animale è il benvenuto in questa struttura, pensata soprattutto per le famiglie: oltre a uno spazio gioco per bambini, ci sono parcheggi privati, wi-fi, ristorante e soprattutto ombrelloni, lettini e pedalò per gite…anche con gli animali a bordo.

Puglia

  • Lido Le Canne (Gallipoli) lo stabilimento, con spiaggia di sabbia, è adiacente a una pineta, ideale per trovare fresco all’ombra degli alberi.

Sicilia

  • Lido El Pam Pam Trappeto (Trappeto) la spiaggia è stata pensata anche a misura dei cani, oltre che di gatti. Per gli amici a quattro zampe non solo c’è la possibilità di accesso, ma sono stati creati appositi spazi, pur rimanendo una struttura ideata per offrire comfort soprattutto ai padroni, con servizio ristorante, relax e mare.

Veneto

  • La Spiaggia di Pluto (Bibione) cani, gatti o altri animali  sono ammessi e possono entrare in mare in qualsiasi orario, insieme ai loro padroni. Sono offerti anche i servizi di toelettatura self service, le docce e …persino il gelato per i cani!

Campania

  • Bau Bau Beach Village (Eboli) prima spiaggia in Campania completamente dedicata ai cani, accolti con una ciotola d’acqua fresca. Sono fornite bustine igieniche per i loro bisogno ed è riservato specchio d’acqua per gli animali, oltre ad essere presente un’area toilette.
Forse quest’anno ci saranno meno abbandoni: le vacanze in compagnia di Fido sono le migliori vacanze per noi umani e anche l’Italia forse si sta accorgendo di quanto siano importanti gli animali!

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali