News

Bambini e cani spaventati: situazione a rischio

Scopriamo comportarci con bambini e cani spaventati per il benessere di entrambi

La naturale empatia che si sviluppa tra bambini e cani spaventati può essere pericolosa e richiede una corretta educazione dei nostri figli per evitare situazioni spiacevoli. Alcune ricerche hanno dimostrato come i bambini non percepiscano l’approccio di un cane spaventato come un possibile pericolo. Normalmente, i bambini sanno riconoscere un cane aggressivo rispetto a un cane tranquillo, ma sono portati istintivamente ad avvicinarsi a un cane spaventato, ignari del fatto che un animale in queste condizioni potrebbe reagire in modo violento e imprevedibile.

Come comportarsi con un cane spaventato: quando il problema riguarda gli adulti

Il problema in realtà non riguarda soltanto i bambini, ma spesso anche gli adulti. Molte persone reagiscono istintivamente alla vista di un cane terrorizzato, cercando di avvicinarlo per calmarlo e proteggerlo. Purtroppo si tratta di un comportamento sbagliato, che ci espone a dei rischi. In questo articolo abbiamo spiegato come si dovrebbe agire in presenza di un animale abbandonato e spaventato.

Nel caso dei bambini, il pericolo è molto più grave, in quanto non sono in grado di difendersi dall’attacco di un cane. È molto importante educarli correttamente, spiegando loro quando sono ancora piccoli quali sono i modi corretti per avvicinarsi a un animale.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali