News

5 cose che il tuo cane non sopporta

Ci sono alcune cose che un cane proprio non riesce a tollerare. Certo, per amore del suo padrone, un cane si piegherebbe a qualsiasi cosa, o quasi, ma sappiate che la sopportazione ha un limite. Perciò abbiamo stilato una lista delle cose che più potrebbero far perdere la testa al vostro amico.

Cappotti e vestiti iperdecorati

Va bene, i cuccioli in particolar modo, sono davvero carini quando sono agghindati in modo buffo, ma un cappottino deve servire solo ed eslusivamente a proteggerlo dal freddo e dalle intemperie! Esagerare con decorazioni eccessive, fiocchetti e pizzi, potrebbe dargli fastidio, causargli prurito o difficoltà di movimento. Ciò che conta, è la sua comodità e il suo benessere, anche perchè, credeteci o no, un cane può sentirsi in imbarazzo, eccome!

Parlare in continuazione

Alcuni studi hanno chiaramente dimostrato che il cervello del cane non è in grado di comprendere il significato di tante parole. La comunicazione gestuale è preferibile a quella verbale! Certo, un cane comprende alcune semplici parole, che sente più spesso, ma non riescono a capire un linguaggio umano articolato. Ciò cui si affidano per comprenderci, è il linguaggio gestuale. Provate a trascorrere un giorno intero senza parlare al vostro cane, comunicando soltanto col linguaggio dei gesti! Vi renderete conto immediatamente del suo incredibile intuito.

Gli abbracci

Un cane non ama essere abbracciato, per l’essere umano ha un significato profondamente diverso: quando veniamo abbracciati, ci sentiamo confortati e al sicuro. Un cane, invece lo interpreta in modo negativo, come una presa di potere e una volontà di sottomissione. Assolutamente da evitare.

Forzarlo a interagire con cani e persone che non sopporta

Esattamente come noi, un cane ha le proprie simpatie e antipatie. Forzarlo a frequentare esseri umani o cani che non sopporta è controproducente. I cani sanno esprimere benissimo disappunto: spesso la scambiamo per timidezza, in realtà, si tratta proprio di un rifiuto ad interagire, per cui il vostro cane vorrebbe soltanto essere lasciato in pace. Quando un cane è spinto troppo oltre in situazioni sociali, il suo comportamento potrebbe degenerare in aggressioni o morsi, in questi casi però, non è colpa sua: se il vostro amico vi ha fornito tutti i segnali, e voi li avete ignorati continuando a spingerlo in quella direzione, non poteva che finire così.

Andare a passeggio senza avere la possibilità di fiutare o esplorare

E’ importante rispettare il momento della passeggiata. Avere un cane educato al guinzaglio, è alla base dell’addestramento. Ugualmente, bisogna permettergli di avere il tempo per annusare i dintori e guardarsi intorno mentre passeggia. I cani si orientano con l’olfatto, esattamente come noi ci orientiamo con la vista, perciò dovete lasciargli tempi e spazi adatti perchè si sentano a loro agio durante la passeggiata quotidiana. Concedetegliene almeno una al giorno! Non tenerlo con un guinzaglio troppo corto, potrebbe fare la differenza e facilitarvi in questo compito.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE