News Travel

DOG SITTER: come scegliere?

Avete mai pensato di assumere un Dog Sitter?

Queste persone si occupano della cura del vostro cane in vostra assenza, proprio come dei “baby sitter“. Ma scegliere la persona giusta cui affidare il proprio Fido? Questa figura professionale sta prendendo sempre più piede e ormai è diventato un mestiere a tutti gli effetti. Perciò, è bene assicurarsi di lasciare il cane in buone e fidate mani, così che possiate stare tranquilli durante i vostri impegni.

Il Dog Sitter può essere un’ottima soluzione se lavorate fuori casa molte ore, o se avete appuntamenti particolari che vi impediscono di portare il vostro amico peloso fuori per una passeggiatina.

Partiamo dal principio: cosa fa un DOG SITTER?

Un Dog Sitter si occupa della cura di un cane a 360 gradi: dalle coccole, alla cura, alla pappa, fino alle passeggiate. Anzi, soprattutto delle passeggiate. Il compito fondamentale di questa figura è quella di portare a spasso il vostro cane e assicurarsi che trascorra del tempo all’aperto, facendo i propri bisogni e lasciandolo divertire.

Tuttavia, affidare il proprio cane ad uno sconosciuto non è mai una scelta facile. Bisogna assicurarsi che questa persona sia in grado di preservare la sicurezza del vostro cane anche all’aperto, nel rispetto dell’ambiente e degli altri cani. Insomma, un Dog Sitter è sottoposto a non poche responsabilità, soprattutto se pensiamo che potrebbe doversi occupare di più cani contemporaneamente.

Come trovare il DOG SITTER ideale

Un Dog Sitter come si deve, sarà sicuramente un amante dei cani, altrimenti non sarebbe spinto ad intraprendere un mestiere del genere. Sul web esistono moltissimi portali che permettono ai giovani, magari in cerca di un lavoretto extra, di candidarsi. A questo punto, vi basta scorrere fra i diversi profili, informarsi e cercare di conoscere personalmente i candidati, magari con un incontro conoscitivo col vostro Fido, in modo che possiate constatare in prima persona l’affinità fra i due.

Un altro modo efficace per trovare un Dog Sitter fidato, è quello di chiedere al proprio veterinario o controllare gli annunci nella sua bacheca. Potrebbe trattarsi di un conoscente, o di una persona referenziata, perciò potrebbe fare al caso vostro.

I vantaggi di un DOG SITTER

Affidare il proprio pelosotto ad un Dog Sitter significa dire addio, una volta per tutte, alle pensioni per cani: un grosso vantaggio, sia dal punto di vista affettivo che dal punto di vista economico! Il vostro cane non dovrà restare chiuso da nessuna parte, sarà libero di muoversi in un giardino, o in un appartamento, come se fosse a casa propria, mantenendo le proprie abitudini e ricevendo affetto incondizionato, proprio come se foste insieme a lui. Normalmente, i Dog Sitter si occupano di un cane per poche ore consecutive, perciò hanno una tariffa oraria, in genere piuttosto bassa: intorno ai 10 €. In alcuni casi però, ci sono professionisti che si rendono disponibili ad occuparsi del vostro cane anche per qualche giorno consecutivo, proprio come se si trattasse di una pensione.

 

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE