News

Cani antistress all’Università di Teramo

Gli effetti della Pet Therapy nelle università: Teramo è la prima in Italia

Non è la prima volta che ci troviamo a parlare di Pet Therapy applicata sugli studenti. In una ricerca di pochi mesi fa, alcuni scienziati americani avevano scoperto che la vicinanza con un cane poteva essere di grande aiuto nel caso degli studenti universitari, soprattutto se fuori sede. Per saperne di più, clicca qui.

Adesso, la Pet Therapy viene sperimentata anche in Italia, all’università di Teramo per essere precisi: si tratta del frutto del lavoro di uno studente di Tutela e Benessere Animale in procinto di laurearsi, che ha detto: «Il mio sogno? Laurearmi veterinario e portare gli animali in tutti i posti ad alto rischio stress»

Foto via: www.skuola.net/news/notizie-universita/pet-therapy-stress-esami-universita-teramo-progetto-italiano.html

Arrivano i Golden Retriever antistress all’università di Teramo

In questi giorni, alcuni Golden Retriever si stanno aggirando nelle aule dove si svolgono gli esami delle facoltà di Medicina, Lettere e Filosofia e Giurisprudenza: si tratta di una applicazione della Pet Therapy molto simile a quella sperimentata dagli scienziati americani, volta a diminuire lo stress, e permettere agli studenti di affrontare gli esami e la sessione con serenità. Teramo, ad oggi, è la prima università italiana a sperimentare la Pet Therapy, ma speriamo che molto presto molti altri atenei decidano di procedere nella stessa direzione!

Il progetto dei cani antistress è stato ideato dal ventiquattrenne Gabriele Antonelli, che ha raccontato su corriere.it: «L’idea mi è venuta leggendo dei vari progetti per portare gli animali nei posti di lavoro. Ho pensato che gli studenti più ansiosi o stressati avrebbero potuto trarre beneficio dalla presenza di un animale da accarezzare, con cui giocare, o anche semplicemente da avere accanto. Per semplicità, abbiamo usato i cani: inizialmente solo nella mia facoltà, poi allargandoci alle altre, dove la presenza degli animali non era assolutamente prevista. E i risultati sono stati incredibili»

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE