Comportamento News

Vuoi un appuntamento? Prima prenditi un cane

Se vuoi un appuntamento con una donna, devi prima prenderti un cane

L’esperienza sul campo così come alcune ricerche svolte da diversi studiosi, dimostrano come se un uomo vuole avere un appuntamento con una donna, avere il cane sia una conditio sine qua non. Parola di esperti.

Ogni volta che usciva con il suo cane, dall’aspetto morbido e simpatico, Aaron Morrill notava che succedeva qualcosa di incredibile: le donne si sentivano attratte. Era come avere un appuntamento con loro, tutto grazie al suo cane Donut. Andavano tutte intorno a Donut e quindi Aaron stesso si ritrovava circondato da giovani donne che chiedevano quanti anni avesse il cane, come si chiamava, se potevano accarezzarla. “Ti vedono con un cane e la loro diffidenza scompare. Presuppongono tu debba essere una brava persona, perché se hai un cane non puoi essere un uomo cattivo” ha affermato il signor Morrill, un uomo d’affari di 59 anni. Questi capannelli di donne non si creano solo con Aaron e il suo cane.

Secondo alcuni studi, solitamente le persone con un cane sono percepiti come più approcciabili, più felici e più empatici. “La presenza di un cane indica che il padrone è capace di dare attenzioni e prendersi cura di un essere vivente“, afferma la dottoressa Helen Fisher, ricercatrice presso il Kinsey Institute. “Questo è un forte segnale per l’accoppiamento. Avere un cane dice qualcosa di te” prosegue la ricercatrice “Che sei in grado di prenderti cura di una creatura, che sai rispettare gli orari, che gli prepari da mangiare, lo porti fuori e hai piacere a passare del tempo con il tuo cane. E’ un segnale che l’uomo può essere non solo un buon amico ma anche un buon partner. Questa è la conclusione a cui arrivano le donne quando vedono un uomo con un cane: lui è capace di nutrirlo, di dare a prescindere da quanto riceve, di prendersi cura di un altro essere umano. Da sempre le donne hanno avuto bisogno di una cosa: un partner con cui condividere le responsabilità, prendersi cura quando l’altro non sta bene ed essere puntuale“.

I gay e le donne che hanno un animale comunicano gli stessi tratti caratteriali ai loro possibili compagni durante un appuntamento”, sostiene Daniel J. Kruger, ricercatore presso l’Università del Michigan che studia le strategie umane nell’accoppiamento. “Anche se il tipo un’aumento della percezione che la persona sia affidabile e disponibile sia generalizabile per tutti i possessori di un animale“. Molte ricerce dimostrano, infatti, che il messaggio inviato dall’essere proprietario di un cane influenzi il giudizio e il comportamento degli altri. Ecco alcuni esempi: uno studio chiedeva a dei volontari di giudicare delle persone ritratte in una serie di fotografie. E’ emerso che chi appariva con il suo cane era considerato più simpatico e felice. Secondo una ricerca sul campo, gli uomini che riuscivano ad ottenere più facilmente un appuntamento avevano il cane anche in base a un’altro studio, un terzo degli intervistati sosteneva di essere più predisposto a un appuntamento con chi aveva un cane.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali