News

Barbra Streisand ha deciso di clonare la sua amata cagnolina

Poco prima della morte di Samantha, una cagnetta di 14 anni, Barbra Streisand ha deciso di prelevare alcune cellule per farla clonare: oggi stringe fra le braccia due piccoli cloni

Barbra Streisand non aveva mai nascosto il profondo affetto che la legava alla sua cagnolina, una Coton de Tuléar di nome Samantha: per questa ragione, la famosa cantante ha deciso di clonarla.
La cagnolina, di piccola taglia, dal pelo bianco e morbido, era venuta a mancare lo scorso anno, e il dolore fu tale che la Streisand decise di ricordarla in un tributo ufficiale sul suo programma di Netflix, Barbra: The Music, The Mem’ries, The Magic.

Our new basket of adorables

A post shared by Barbra Streisand (@barbrastreisand) on

Come vi abbiamo già raccontato poche righe più su, prima della morte di Samantha, la Streisand decise di prelevare alcune cellule dalla sua cagnolina: in particolare, dalla bocca e dallo stomaco, in modo da poterla clonare. E così, adesso, a distanza da un anno, la famosa cantante stringe fra le sue braccia due cuccioli, che in realtà, non sono altro che piccoli cloni della sua Sammy, scomparsa a 14 anni. Barbra, oltre ai due cuccioli, ha anche una terza cagnolina, anch’essa imparentata con Samantha, una cugina chiamata Miss Fanny.

La questione della clonazione rimane ancora molto controversa e dibattuta, nonostante questo, la diva ha comunque deciso di procedere con l’operazione, nel tentativo di non lasciare mai la sua cagnetta.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali