News Primo Piano

Cani: quello che non sai ma vorresti sapere

Cani, 8 curiosità che nessuno sa ma che vorrebbe sapere

I cani sono i migliori amici dell’uomo e in quanto tale è giusto che su di loro si sappiano più cose possibili, anche le più inimmaginabili: solo capendo il loro mondo il rapporto con il vostro Fido sarà indissolubile per tutta la vita.

  1. I cani si esprimono muovendo le orecchie:  questo succede perché i cani posseggono molti più muscoli auricolari rispetto all’uomo; le orecchie nel cane non sono solo un organo uditivo come per noi uomini, ma rappresentano anche un mezzo di comunicazione. I nostri pelosi, con il movimento delle orecchie possono assumere più di 100 espressioni facciali diverse!
  2. I cani hanno uno stomaco piccolo: lo stomaco del nostro Fido hanno lo stomaco che in proporzione è meno della metà di quello degli uomini. Basti pensare che lo stomaco di un cane di piccola taglia è grande quanto una noce! Per questo motivo, essendo i nostri quattrozampe dei grandi mangioni, al fine di una corretta digestione, è necessario suddividere la quantità di cibo giornaliero in piccole razioni, per evitare patologie a carico degli organi digerenti.
  3. I cani hanno una temperatura corporea alta: mentre la normale temperatura di un essere umano è circa di 37° C,  quella dei cani è di circa 38,5-39,5 ° C. Una tale differenza si ha perché la dimensione corporea del cane è molto più piccola rispetto a quell’uomo. A causa di questa differenza, il padrone che prova la temperatura corporea al proprio cane per la prima volta, potrebbe credere che abbia la febbre, ma in realtà non è così.
  4. I cani non hanno impronte digitali: l’uomo nei propri polpastrelli ha le impronte digitali, che sono uniche al mondo. I cani non hanno impronte digitali ma hanno una naso che presenta caratteristiche uniche e diverse per ogni esemplare. Possiamo dire che il cane del naso è come l’impronta digitale dell’uomo: si potrebbe raccogliere queste “impronte nasali” e creare delle schede di riconoscimento da inserire nei database delle Anagrafi Canine.
  5. I cani alla nascita non vedono e non sentono: alla nascita i cuccioli non hanno ancora sviluppato l’apparato visivo e l’apparato uditivo e si mostrano così totalemnte incapaci e indifesi. Di conseguenza, quando si trovano dei cuccioli appena nati abbandonati bisogna prestare attenzione a maneggiarli e a nutrirli in modo corretto fino al completo sviluppo.
  6. I cani sognano: come succede per gli uomini i cani sognano mentre dormono! quante volte vi sarà capitato di osservarli mentre dormono e notare che muovono le zampe e a volte abbaiano? In quel momento il cane sta sognando. Alcuni studi hanno dimostrato che l’attività celebrale dei due e quattro zampe, durante il sonno, sia la medesima.
  7. I cani hanno le zampe che odorano di mais: a volte si sarà capitato di sentire un odore simile all’odore di popcorn; questo fenomeno che prende il nome di “Frito feet” è dovuto al moltiplicarsi dei batteri e funghi nelle zampe del cane che si mischiano con il sudore. E difatti i cani hanno le ghiandole sudoripare nelle zampe, tra i cuscinetti dei piedi.
  8. I cani percepiscono i colori: diversamente da quanto creduto sino a poco tempo fa, i cani percepiscono la differenza di colori, e non è vero che vedono solo in bianco e nero. La differenza con l’uomo risiede nel fatto che l’uomo ha una retina più sviluppata e quindi riesce a percepire più differenze di colore.
Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali