News

Gold, un pitbull abbandonato trova la felicità in canile

Un pitbull “morsicatore” trova la felicità in canile

Gold è un bellissimo pitbull; una volta aveva un proprietario che lo amava ma era incapace di gestirlo. Affidato quindi a due operatrici del Canile Municipale di Milano si trasforma in un cane felice, docile, che ama correre e giocare.
Gold è entrato in canile perchè il suo padrone non si è dimostrato in grado di gestirlo e difatti il povero pitbull ha varcato le porte del canile classificato come “cane morsicatore”; per un pitbull è difficile trovare adozione, figuriamoci per un pitbull adulto e classificato come morsicatore.

Un pitbull “morsicatore” e la risocializzazione

Non appena il cane è stato affidato a due operatrici del canile, per loro è iniziata una battaglia con se stesse: dovevano riuscire a risocializzare il cane. Ben presto Laura e Stefania, le due operatrici che si sono prese a cuore Gold, hanno notato i primi cambiamenti. “È molto collaborativo. Si è completamente affidato a noi ed i risultati si cominciano a vedere“, raccontano.
Il dolce cagnolone di tre anni ama le passeggiate anche in compagnia di altri quattrozampe, ama giocare con la sua pallina e viene stimolato continuamente con giochi di attivazione mentale e di socializzazione.
Purtroppo gold è un cane che è sempre stato abituato a vivere in casa e mal sopporta l’ambiente del canile che vive come una prigione: per questo motivo Laura e Stefania hanno iniziato a condividere sempre più attività con Gold, non da ultimo mangiare con lui all’interno del box.
La risocializzazione di Gold è giunta al termine, il cane ha fatto passi da gigante rispetto al momento del suo arrivo e per lui è giunto il momento di trovare una famiglia “Ha bisogno di una persona a cui affidarsi, sicura, con un’esperienza consolidata con precedenti animali“, concludono Laura e Stefania.

 

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali