News Primo Piano

Bimba scompare da casa: il suo Pitbull la protegge e guida i soccorsi

Bimba scompare da casa: salvata dal Pitbull

Charlee Campbell è scomparsa nel nulla mentre si trovava con la nonna a Lebanon Junction, vicino a Louisville, in Kentucky.
La famiglia ha immediatamente sporto denuncia alla Polizia, ma per trentasei ore, della piccola nessuna traccia.
La piccola Cherlee, però, non era sola; al momento della scomparsa era in compagnia della sua migliore amica: la sua fedele Penny, una femmina di Pitbull.

Bimba scompare da casa: salva grazie al suo angelo custode

La cucciola non ha mai abbandonato la piccolina e le è stata vicina per trentasei ore; ma non solo! il Pitbull è corso a cercare aiuto, per condurli dalla bambina, non appena ne ha avuta l’occasione.
E difatti, Penny, ormai sfinita, in pessime condizioni igieniche e ricoperta di zecche, è riuscita a ritornare davanti la casa della nonna, la casa dalla quale si era allontanata la piccola Charlee.
La donna ha capito subito che il loro cane stava cercando di comunicare qualcosa e ha deciso, così di seguirlo; ha ritrovato Charlee, provata, stanca ma illesa, grazie alla protezione di Penny.
“La zona è molto pericolosa, ci sono coyote, serpenti velenosi e zecche. Non riusciamo a credere che una bimba così piccola sia riuscita a sopravvivere”. Si chiedono commossi i soccorritori che per primi sono intervenuti sul posto.

La storia di Charlee e della sua amata Penny fanno tornare con la mente indietro nel tempo, quando due gemelline scomparvero e furono trovate sane e salve insieme a Margot, il Pitbull che ha vegliato su di loro.

 

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali