Razze

Leonberger

Creato perché assomigliasse al leone raffigurato nello stemma raldico della città di Leonberg, nel Wüttemberg, il Leonberger dimostra a pieno l’indole propria di tutti i migliori molossi che ne fa un ottimo compagno di vita, anche se un po’ ingombrante.

Cosa fa meglio

Può essere generalmente impiegato per compiti di guardia.

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo.

Cuccioli

Attenzione a ossa e articolazioni. Oltre ai consigli, validi un po’ per tutte le razze, di curare in modo particolare la socializzazione con altri cani e persone estranee alla cerchia familiare, nel caso del Leonberger – in quanto cane di taglia grande – occorrerà più che mai prestare attenzione a non forzare il suo apparato muscolo-scheletrico nei primi mesi di vita. Attenzione dunque a non farlo saltare, magari giù dal baule della macchina, e alle scale di casa. Evitare poi sforzi prolungati, almeno fino al primo anno di vita.

Caratteristiche

  • Taglia: Grande
  • Pelo: Lungo
  • Colori: “Leone”, cioè fulvo, dal giallo-oro al marrone-rossiccio, con maschera scura. Ammesse punte dei peli scure o nere, così come possono darsi mantelli color sabbia con peli dalle punte più scure.
  • Costo nutrizione: Medio
  • Adatto ai bambini: Molto
  • Adatto allo sport: Normale

Origine

Il “cane leone”. È stato creato nella prima metà del XIX secolo da Einrich Essing, allo scopo di riproporre il leone raffigurato nello stemma araldico della città di Leonberg, nel Wüttemberg. Secondo lo stesso Essing vennero impiegati il Landseer, il San Bernardo a pelo lungo e il Cane da Montagna dei Pirenei. Alcuni studi recenti mettono tuttavia in dubbio questa ricostruzione storica. Secondo Herbert Schiffmann (1984) Essing non avrebbe fatto altro che usare alcuni grandi cani da pastore presenti nelle zone caucasico-alpine.

Carattere

Buono ed equilibrato. Viene di norma definito un cane equilibrato, calmo, riflessivo e dotato di scarsa aggressività. Tutto questo è senz’altro vero, ma si trovano anche soggetti timidi e tendenzialmente dominanti non solo sugli altri cani ma anche sullo stesso padrone. Nei confronti dei bambini ha invece una vera e propria predilezione: grande pazienza e senso di responsabilità ne fanno il più delle volte un compagno di giochi affidabile e partecipe. In famiglia si adatta velocemente alle nuove situazioni, divenendo un compagno di vita vivace e dinamico, soprattutto per persone che amano la vita all’aria aperta.

Usate mangimi adatti. Come tutti i cani di grossa taglia l’alimentazione nei primi mesi di vita è importante per lo sviluppo successivo. Attenzione quindi a usare mangime specifico ed equilibrato.
Richiede spazzolate periodiche. Il suo bellissimo mantello richiede un certo impegno per restare tale: saranno allora necessarie delle buone spazzolate, soprattutto durante il periodo della muta del pelo.
Nome originale:
Leonberger
Nazione:
Germania
Altezza garrese Maschio max:
80.0
Altezza garrese Maschio min:
72.0
Altezza garrese Femmina max:
75.0
Altezza garrese Femmina min:
65.0
Peso Maschio max:
80.0
Peso Maschio min:
60.0
Peso Femmina max:

Peso Femmina min:

Club Razza:
Club Italiano del Leonberger
Mantello:
Da mediamente morbido a duro, piuttosto lungo, aderente, mai con la scriminatura; malgrado il buon sottopelo lascia riconoscere le forme del corpo.
Coda:
Molto pelosa, portata sempre semipendente e mai rialzata troppo in alto o arrotolata sul dorso.
Caratteristiche:
Corrispondente all’uso che se ne faceva un tempo, il Leonberger è un cane di grossa taglia, robusto e muscoloso e tuttavia elegante. Si contraddistingue infatti per la sua struttura corporea armoniosa e la sua calma consapevole malgrado il temperamento vivace.
Standard:

Di taglia grande, ben proporzionato (un po’ più lungo che alto), possente e molto muscoloso. La testa presenta un cranio moderatamente convesso, guance non particolarmente sporgenti, e un muso di moderata profondità pur senza essere a punta. Lo stop è moderato e gli occhi di media grandezza, dallo sguardo intelligente e amichevole. Il torace è profondo, non troppo a botte. Il dorso è saldo, il rene robusto.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE