Razze

Spitz Giapponese

E’ un tipico cane da compagnia sveglio, affettuoso senza essere troppo abbaione, adatto a vivere in appartamento.

Cosa fa meglio

E’ perlopiù un cane da compagnia.

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo

Cuccioli

Per lo Spitz Giapponese valgono i consigli, validi un po’ per tutte le razze, di curare in modo particolare la socializzazione con altri cani e persone estranee alla cerchia familiare.

Caratteristiche

  • Taglia: Piccola
  • Pelo: Lungo
  • Colori: Bianco puro
  • Costo nutrizione:
  • Adatto ai bambini: Normale
  • Adatto allo sport: Poco

Origine

Nel XV e XVI secolo alcuni cani bianchi vennero introdotti in Giappone ed usati come merce di scambio. A questi antichi immigrati si aggiunse una seconda ondata di cani bianchi che iniziarono a diffondersi nel Paese a partire dal 1920. Praticamente decimati dopo la seconda Guerra Mondiale, la ricostruzione della razza fu molto veloce, tanto che già nel 1953 si arrivò alla stesura del primo standard di razza approvato dal Japan Kennel Club.

Carattere

Spicca per intelligenza. E’ estremamente versatile e ha un buon senso del limite. Non è quindi difficile educarlo. Tende però ad abbaiare con una certa frequenza e questo potrebbe rappresentare un problema soprattutto e si vive in appartamento. Da tenere infine in considerazione è il fatto che non sopporta la solitudine: se questa dovesse verificarsi, è persino capace di vendicarsi, abbaiando in modo frenetico o distruggendo tutto ciò che gli capita sotto ai denti.

Lo Spitz Giapponese non ha particolari esigenze in fatto di alimentazione. Sarà dunque sufficiente usare del mangime di qualità fin da cucciolo. Attenzione però perché tende ad ingrassare.
È un cane robusto e molto resistente, capace di vivere in un clima rigido e adattissimo ad una vita sportiva soprattutto all’aria aperta.
Nome originale:
Nihon Supittsu
Nazione:
Giappone
Altezza garrese Maschio max:
38.0
Altezza garrese Maschio min:
30.0
Altezza garrese Femmina max:
36.0
Altezza garrese Femmina min:
28.0
Peso Maschio max:

Peso Maschio min:

Peso Femmina max:

Peso Femmina min:

Club Razza:
Non esiste una società specializzata in Italia
Mantello:
Pelo di copertura dritto e sollevato, sottopelo corto, dolce e denso
Coda:
Attaccata alta, moderatamente lunga.
Caratteristiche:
La sua armoniosa bellezza suscita l’andatura e la dignità che gli sono propri ed esprime eleganza.
Standard:

Di conformazione solida e agile insieme, ben proporzionato negli arti, presenta un aspetto dignitoso e aristocratico, in un’armoniosa combinazione di equilibrio e bellezza. È coperto di pelo diritto, abbondante e lungo, con sottopelo corto, morbido e fitto. La testa è moderatamente grande, con cranio piuttosto largo e convesso, stop ben definito, guance arrotondate. Il muso è a punta, con tartufo piccolo, rotondo e nero. Gli occhi sono a mandorla, leggermente obliqui e di colore scuro. Il petto è largo e profondo, con costole cerchiate. Il dorso è diritto e corto, il rene largo e la groppa leggermente inarcata.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE