Razze

Spitz Nano

Compagno degli uomini fin dalla soria dei tempi, questo vivacissimo “folletto” a quattro zampe rappresenta la varietà più piccola dello Spitz Tedesco che troviamo anche nella versione piccola e media.

Cosa fa meglio

E’ un cane da compagnia.

Malattie frequenti

Nessuna di rilievo.

Cuccioli

Educatelo da subito. Il carattere vivacissimo di questo cane impone che da subito venga seguita una certa disciplina di base, soprattutto per ciò che riguarda il suo abbaiare in maniera così tipica e insistente.

Caratteristiche

  • Taglia: Toy
  • Pelo: Grande
  • Colori: Nero, bruno, bianco, arancio e color lupo.
  • Costo nutrizione: Basso
  • Adatto ai bambini: Normale
  • Adatto allo sport: Poco

Origine

Compagno degli uomini fin dagli albori. Deriva dalla numerosa e antichissima famiglia dei volpini e fu compagno degli uomini delle palafitte prima e poi di egizi e greci. Un aiuto importante a questa razza venne dalla regina Vittoria. Dopo un viaggio in Europa effettuato nel 1888, la sovrana inglese portò in patria diversi esemplari e altri ancora nacquero nel suo allevamento. Alcuni di questi cani vennero poi ritratti nei quadri d’epoca.

Carattere

Intelligente e abbaione. Possiede in genere un’acuta intelligenza ed una vivacità fuori dal comune. La vitalità che lo contraddistingue fa sì che risulti particolarmente abbaione. Dorme molto poco, dal momento che la curiosità di scoprire ciò che gli passa attorno è molto forte. In famiglia è un giocherellone ma tende ad eleggere un solo capobranco a cui dedicarsi totalmente.

Nessuna esigenza particolare. Non ci sono attenzioni particolari da seguire. Per l’alimentazione prima del cucciolo e poi del cucciolone sarà sufficiente scegliere mangimi di ottima qualità, facendo attenzione alla sua propensione ad ingrassare.
Toelettatura no problem. Qualche spazzolata giornaliera risulta sufficiente a tenere in ordine il pelo.
Nome originale:
Spitz Nano
Nazione:
Germania
Altezza garrese Maschio max:
22.0
Altezza garrese Maschio min:
22.0
Altezza garrese Femmina max:
22.0
Altezza garrese Femmina min:
22.0
Peso Maschio max:
3.0
Peso Maschio min:

Peso Femmina max:
3.0
Peso Femmina min:

Club Razza:
Non esiste una società specializzata.
Mantello:
Liscio e soffice, ricco di sottopelo; fitto collare intorno alla testa e folto pennacchio sulla coda.
Coda:
Attaccata alta e di media lunghezza, molto folta, eretta fino alla radice, rigirata in avanti e arrotolata sul dorso.
Caratteristiche:
Tutti gli spitz tedeschi sono caratterizzati dal pelo liscio e soffice; ricco di sottopelo. Hanno un fitto collare intorno alla testa e un folto pennacchio sulla coda. Il pelo necessita di attenzioni e di cure, in particolare per i soggetti da show.
Standard:

Il suo corpo è inscrivibile in un quadrato; il dorso è corto e rettilineo, gli arti muscolosi. Ha testa da volpe, a forma di cuneo, con occhi di medie dimensioni. Il pelo gioca un ruolo importante nel fascino di questa razza: abbondante e vaporoso, forma una folta criniera e un bel pennacchio sulla coda. Il sottopelo è corto, spesso e ovattato.

Commenta via Facebook

In Edicola

Speciali

gallery

PUBBLICA LE FOTO
DEL TUO CANE!

Condividi le immagini più belle del tuo fedele amico a quattro zampe
e vota quelle degli altri appassionati

Le foto più votate verranno pubblicate su Argos e Il Mio Cane!

CLICCA QUI PER INIZIARE